Presbiopia

Difetto visivo causato da una progressiva riduzione dell’ampiezza accomodativa del cristallino ed è legata all’avanzare dell’età (si manifesta generalmente dopo i quarant’anni); si palesa quando è evidente la difficoltà a leggere da vicino.